Origano cubano

Caratteri botanici
L’origano cubano chiamato anche origano messicano è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Laminaceae. È una pianta arbustiva, molto aromatica e dotata di fusti carnosi che crescono per 30-90 cm; presenta foglie intere, molto spesse con apice del lembo a forma conica. Il sapore delle foglie è piacevolmente aromatico, particolarmente gradevole e fresco. I fiori, di colore viola chiaro, sono disposti sui rami distanziati ad ampi intervalli.

Categoria:

-

Descrizione

Coltivazione
Si può coltivare sia in vaso che in pieno campo, è una facilmente coltivabile e tollera la siccità. Predilige terreni ben drenati con posizioni soleggiate. Annaffiare al bisogno. Teme il gelo perciò non deve essere esposto al freddo, ma deve essere protetto o posto in luoghi a temperature miti. Questa pianta è un ottimo elemento di decoro per giardini e terrazzi con forte impatto estetico.

Raccolta e conservazione
Le foglie vengono consumate sia fresche che secche come spezia tritata finemente.

Uso in cucina
Le foglie vengono usate sia fresche che secche per insaporire frittate, verdure, minestre, legumi, salse, carne ecc.; data la forte aromaticità si consiglia di limitare le dosi.