Descrizione

Hyssopus Officinalis

Pianta sempreverde perenne
Posizione in pieno Sole
Terreno ideale leggero e ben drenato

In cucina: L’aroma forte ed amarognolo lo rende adatto (utilizzato in piccole quantità) ad insaporire insalate, carni e zuppe. La pianta è fra i principali ingrediente del caratteristico liquore Chartruse, del Vermouth e di altri liquori a base d’assenzio.

Uso terapeutico: L’issopo ha proprietà antispasmodiche, cicatrizzanti, digestive, espettoranti e risolventi.
L’olio essenziale contenuto dai fiori è utilizzato nel settore dei profumi e dei liquori per il suo gradevole odore.
La pianta si presta inoltre a numerose applicazioni terapeutiche: usata per sedare tosse ed asma, favorire la digestione, eliminare gas intestinali, sudore notturno, per uso esterno è un buon cicatrizzante ed antidermatico.

I fiori dell’issopo contengono flavonoidi, tannini, marrubina e un olio essenziale responsabile della maggior parte delle sue proprietà balsamiche ed espettoranti per le vie respiratorie. In fisioterapia si utilizza per sedare la tosse, perché aiuta a eliminare il catarro dei bronchi e dei polmoni.
L’olio essenziale inoltre gli dona delle particolari proprietà digestive: stimola la secrezione di succhi gastrici, favorisce i processi digestivi ed elimina i gas intestinali.
I flavonoidi invece forniscono all’issopo un’azione diureticae antisettica per le vie urinarie, in grado di aumentare la diuresi e mantenere libero da batteri il condotto urinario.